CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

FORGOT YOUR PASSWORD?

*

Viaggio d’istruzione delle classi terze di scuola secondaria di primo grado

Milano/Expo 2015. 10-13 maggio 2015...

Fase conclusiva di una programmazione interdisciplinare svolta durante il corrente anno scolastico, la visita all’Expo 2015 di Milano ha rappresentato il fulcro intorno al quale è stato proposto e realizzato il viaggio d’istruzione per le classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’I.C.S. San Domenico Savio di San Gregorio di Catania.

Il programma di viaggio, proposto dai docenti Corrado Mambelli e Orazio Seminara in sede di Dipartimenti, Consigli di classe, Collegio docenti e Consiglio d’Istituto, attuato con l’impegno del prof. Francesco Tropea, con il costante ausilio della Sig.ra Moschitta della Segreteria dell’Istituto, del Dirigente Scolastico Dott.ssa Daniela Fonti e grazie al lavoro svolto dalle prof.sse Maria Campione e Carmelina Maccarrone, le quali, hanno accompagnato gli alunni in viaggio assieme ai predetti docenti proponenti.

Il viaggio si è svolto come previsto in programma, con partenza da Catania il giorno 10-05-2015 alle ore 9,30, ed arrivo all’aeroporto di Milano Linate, intorno alle 11,30, trasferimento in pullman, per il pranzo, consumato in sef-service, in ambiente ampio, pulito, confortevole e con una adeguata qualità e varietà dei cibi. Successivamente, trasferimento in pullman, al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, dove gli studenti, accompagnati da una guida, hanno “sperimentato” con supporti multimediali ed interattivi, i segreti di alcune fra le più importanti scoperte in campo tecnologico e scientifico. A seguire, dalla tecnologia all’arte antica, con la visita della Basilica di Sant’Ambrogio, della Chiesa di Santa Maria delle Grazie e del Chiostro delle Rane. Arrivo, intorno alle ore 20,00 in località Malgrate – Lecco, dove è avvenuta la sistemazione in albergo e la cena, entrambi adeguati alle nostre esigenze.

La mattina del giorno 11, la visita alla mostra su Leonardo da Vinci allestita a Palazzo Reale a Milano, ha rappresentato un’occasione unica per conoscere ed apprezzare a pieno il genio di Leonardo. Per quantità e per qualità delle opere esposte è stata definita la più grande mostra mai realizzata su Leonardo con un allestimento museale chiaro e coinvolgente. La visita svoltasi “ a museo chiuso”, ha consentito ai docenti di svolgere una vera e propria lezione “dal vero”, apprezzata e seguita con attenzione dagli studenti. Attraversata Piazza Duomo e via Dante si è tornati, in pullman, a Lecco dove abbiamo consumato piacevolmente il nostro pranzo al sacco, distesi sul prato in riva al Lago di Lecco.

Il pomeriggio, dedicato alla visita dei “luoghi manzoniani”, si è concluso ovviamente con “l’addio ai monti”. Tornati in albergo, cena e piacevole passeggiata sul Lungolago.

Giorno 12 maggio: Expo! Durante l’anno scolastico si è parlato a lungo di questo evento, ma l’entusiasmo dei ragazzi di fronte a questa “città ideale” è stato immediato e spontaneo e ci ha ripagato di tutti gli sforzi compiuti, per motivare e sostenere la scelta di questa visita. Le ore sono trascorse velocemente, forse troppo! Ovviamente abbiamo visto forse solo un terzo dei padiglioni e sarebbe stato necessario un altro giorno di visita, come proposto dai docenti inizialmente. Ritornati in albergo, la cena e la consueta passeggiata in riva al Lago.

La mattina di giorno 13 siamo partiti presto dall’albergo: appuntamento alle 9.00 con la Guida per la visita del Castello Sforzesco. Qui i docenti hanno proposto di vedere un’opera straordinaria: la Pietà Rondanini di Michelangelo, studiata a scuola, si è mostrata a noi in tutta la sua commovente imperfezione di opera incompiuta. Poi Milano e il suo volto migliore: la Galleria, Piazza Duomo, Piazza dei Mercanti, Il Teatro alla Scala etc.ed infine un altro ripasso di Storia dell’arte alla Pinacoteca di Brera. Qui siamo stati così vicini alle opere, che ci è sembrato quasi di poter stringere la mano, per complimentarci, a Raffaello, Mantegna, Tintoretto, Piero della Francesca, Picasso, Modigliani, Boccioni…Il pranzo, consumato in un locale un po’ affollato, ma eravamo in centro a Milano all’ ora di punta, è stato soddisfacente. Trasferimento in aeroporto e ritorno a casa per ora di cena!

Le considerazioni sull’organizzazione del viaggio sono state largamente positive. Da encomiare l’operatore turistico, che ha cercato sempre la miglior soluzione possibile per venire incontro alle esigenze delle famiglie e degli studenti. La disponibilità e la professionalità delle guide, dell’accompagnatore e dell’autista del pullman, hanno compensato le difficoltà logistiche nei trasferimenti dall’albergo a Milano, consentendo un sereno svolgimento del viaggio.

Articolo redatto dal prof. Corrado Mambelli

TOP

THEME OPTIONS

Header type:
Theme Colors:
Color suggestions *
THEME
* May not have full accuracy!